Arrlem_Cucine di design Torino
Arredare la propria cucina come nelle serie tv
febbraio 23, 2018
arrlem_mobili torino
L’Italian Design Day per la sostenibilità
marzo 1, 2018
Show all

Otto trucchi per la cameretta del bambino

Arrlem_camerette d'arredo torino

Prima di diventare una interior designer, Cora Bojahr ha lavorato per anni come insegnante. E sa di che cosa hanno bisogno i bambini. Abbiamo chiesto proprio a lei qualche trucco non solo per rendere più abitabile la cameretta dei bambini, ma anche per farla diventare un piccolo gioiello di arredamento.

  • Cerca di pianificare la cameretta prima ancora dell’arrivo del bebè. Soprattutto quando non c’è altro spazio nell’appartamento, la “stanza futura del neonato” rischia di diventare il ripostiglio di tutto ciò che non trova altro posto nella casa: aspirapolvere, panni da stirare, asse da stiro, vecchi peluche… Il segreto sta invece nello studiare in anticipo la struttura della futura cameretta per non impazzire quando la casa sarà già piena di mobili e oggetti. E di non riempirla all’inverosimile.
  • Cerca la stanza giusta in tutto l’appartamento. Soprattutto se l’appartamento è piccolo, amplia le tue vedute e ripensa alla tua casa come non l’avevi mai vista prima. Forse la vostra stanza da letto può diventare la stanza del piccolo in arrivo e quella che avevate ritenuto essere la sua stanza può diventare la vostra.
  • Ordine nella cameretta? SEMPRE! Il caos è bandito. Il bimbo deve essere in grado di concentrarsi su un puzzle o su un libro illustrato senza problemi o inutili distrazioni. Se i ripiani sono pieni di giochi e il tappeto per terra pure, come farà a prestare veramente attenzione a quello che sta facendo? Lascia in vista solo pochi giocattoli.
  • Ogni giocattolo può avere la sua stanza: non devono stare tutti nella cameretta per forza. La stanza del piccolo è davvero minuscola? Non è detto che proprio tutti i suoi giochi debbano stare lì. Cerca di ottimizzare gli spazi. Sotto le finestre puoi mettere i cestini con i giochi e il letto può essere utilizzato come piano d’appoggio improvvisato.
  • I mobili? Organizza l’ottimizzazione degli spazi. Ottimizza l’organizzazione degli spazi negli armadi. La struttura di un armadio molto grande può essere suddivisa per lasciare spazio ai giochi dei bimbi nella parte inferiore, mentre la parte superiore sarà perfetta per altro. Usa la fantasia. E se proprio non riesci a trovare nulla di pratico puoi sempre rivolgerti a un falegname professionista.
  • Arreda in modo da rendere lo spazio più grande. Solleva i mobili da terra. Non riempire tutto il muro con gli armadi, ma fai in modo che questi abbiano spazio sia sopra che ai lati (anche solo 10 cm). Da un punto di vista ottico fanno sembrare la stanza più grande.
  • Le pareti bianche fanno apparire la stanza più grande, ma non scordare di aggiungere un tocco di colore. Le pareti bianche fanno senza dubbio apparire la stanza più grande. Però i bambini hanno bisogno di colori. Trasmettono emozioni, accontentano la vista. Puoi trovare il compromesso di colorare solo un muro della stanza oppure di scegliere un tappeto multi-color.
  • Fai attenzione ai punti luce. I punti luce nel posto giusto fanno molto. Scegli come illuminare la stanza del tuo bambino.

Fonte: Nostrofiglio.it